Che cos ‘ è la Naturopatia ?

Ceratostigma_WillmottianaIgiene di vita applicata, questo è la naturopatia; una vasta sintesi di metodi naturali per la salvaguardia della salute, essa è al contempo una filosofia, un’arte e una scienza volta a mantenere l’essere umano in perfetta salute secondo metodiche naturali.

Il termine “Igiene” sta ad indicare stare bene, prendersi cura della propria salute. Questo rimanda ai concetti di prevenzione e di educazione sanitaria. La Naturopatia infatti insegna a gestire la propria salute, ad alimentarsi correttamente, a respirare nel modo giusto, ad avere una buona eliminazione tossinica, ad avere un buon sonno e a gestire le emozioni e lo stress. Potremmo quindi definire la naturopatia anche come una pedagogia della salute. Essa ha una propria filosofia che la conduce a ricercare i veri sintomi del disagio ( Causalismo ) e a sollecitare la forza vitale in ogni individuo ( Vitalismo ) in modo che questa ristabilisca la salute ( Autoguarigione ). La naturopatia non separa l’armonia dell’essere umano da quello del pianeta su cui egli vive, ma rispetta l’essere nella sua globalità fisica, psichica e spirituale.

La naturopatia può anche essere definita come l’arte del bilancio di salute, dell’ascolto psicologico, dell’approccio energetico, dell’accompagnamento ed anche come scienza che conosce l’anatomia e la fisiologia, le costituzioni e l’iridologia; è dunque una scienza che individua le cure naturali più adatte ad ogni individuo: dalla nutrizione alle tecniche di rilassamento, dall’uso dell’acqua a quello delle piante, dalla riflessologia alla riarmonizzazione energetica. La naturopatia si occupa quindi del corpo, del fisico, cioè la parte visibile, del piano energetico, del piano emozionale e di quello mentale che formano lo psichismo (psicosomatica). Scopo della naturopatia è mantenere l’omeostasi.


Chi è il Naturopata ?

Schema naturopatia contemporaneaIl naturopata è un professionista ( non medico ) che opera nell'ambito bionaturale e che, servendosi ed adottando tecniche di valutazione non invasive, può suggerire alla persona come mantenere o ritrovare il proprio equilibrio psicofisico offrendo suggerimenti pratici sullo stile di vita, l’alimentazione e l’uso di prodotti naturali.
Vi ricordiamo inoltre che non essendo medico, il naturopata non può fare diagnosi e neppure prescrivere farmaci, ma può fare un bilancio di salute e dare approfondite informazioni e spiegazioni insieme a consigli pratici su come vivere meglio.
Un semplice colloquio può aiutare a mettere a fuoco quali abitudini quotidiane possono essere migliorate,quale può essere la causa di malessere e squilibrio, quale atteggiamento adottare per affrontare al meglio il cambio di stagione, periodi di maggior stress. L’aiuto offerto da un Naturopata può rivelarsi utile nel “Ritrovare la rotta” quando si sente il bisogno di occuparsi maggiormente dei propri bisogni e necessità sul piano fisico e psicoemozionale.

 

La figura del Naturopata e la Naturopatia

La Naturopatia è un' Arte, uno stile di vita, una scienza che riassume in sé l'eredità della medicina tradizionale popolare, dell'Igienismo di inizio' 900 e della saggezza orientale.E'fondata sul principio dell'Energia Vitale dell'organismo, ha lo scopo di preservare e ottimizzare la salute globale della persona e la qualità della Vita.La Naturopatia è una pratica di medicina complementare, che si basa sulla stimolazione della capacità innata di autoguarigione o di ritorno all'equilibrio, al nostro Centro.
Il Naturopata si avvale e predilige strumenti quali l'iridologia ( strumento molto utile per valutare il livello di benessere psicofisico di un individuo ), la floriterapia, l'alimentazione naturale, le piante, gli oli essenziali da esse ottenuti, la fitoterapia.
Servendosi delle proprie conoscenze e degli strumenti acquisiti, il Naturopata formula un bilancio di salute, ossia rileva quali sono i “punti deboli” e i “punti di forza” del terreno al quale appartiene la persona che gli si rivolge per un consulto. Questo sapere messo in luce insieme al Naturopata serve per comprendere meglio se stessi, entrare in possesso di nuove conoscenze e scegliere quale strada intraprendere in piena autonomia e libertà se si sente che il proprio equlibrio psicoemozionale è diventato precario. Spesso questo è il miglior modo per evitare che alcuni disturbi vengano trascurati, diventino più fastidiosi e si trasformino in patologie.

 

Informativa per il destinatario della Prestazione Naturopatica

Il Naturopata è un esperto di Energetica dei Sistemi Viventi, che opera nel rispetto del Codice Deontologico di Categoria ( C.D. ) e svolge attività complementare – non sostitutiva – rispetto a quella dei professionisti sanitari.
Il Naturopata si occupa di Disequilibri Bioenergetici del Sistema mente – corpo – spirito ( disturbi non clinicamente rilevanti ). Nel rispetto del C.D., l’eventuale constatazione di stati patologici comporta l'immediato rinvio del cliente al professionista abilitato. La consulenza naturopatica mira all'innalzamento del livello di benessere di chi ne fruisce, attraverso il riequilibrio del suo terreno individuale, ossia “ L'insieme di segni e di manifestazioni costituzionali caratterizzanti le potenzialità della persona umana in senso energetico – funzionale, soggetti alle sollecitazioni ed agli stimoli fisici, emozionali ed ambientali.
Il Naturopata non fa riferimento alle nozioni di patologia proprie della Medicina: ogni individuazione relativa ad organi o parti del corpo è condotta in base ai princìpi ed alle nozioni dell'Energetica dei Sistemi Viventi. Egli non svolge attività di diagnosi o di prognosi. Il consulente ricorre a strumenti di analisi di terreno dell'individuo, quali il colloquio, l'iridologia, la riflessologia, che consentono l'individuazione delle ragioni del Disequilibrio Bioenergetico.
L'operatore, alla luce degli esiti dell'analisi di terreno, educa il cliente a corretti stili di vita, alla consapevolezza ed allo sviluppo delle tecniche di autogestione dell'Energetica dei Sistemi Viventi, di cui ciascun individuo è naturalmente dotato. Egli può consigliare il ricorso ad integratori alimentari ed a fitopreparati.
La scelta del cliente di affidarsi al Naturopata e di seguire i suoi suggerimenti è libera. La sua prestazione non contrasta con terapie mediche in atto, ma opera in sinergia con esse; l'operatore ne sconsiglia l'interruzione:
qualora il cliente decidesse in senso contrario si assumerebbe la piena responsabilità delle eventuali conseguenze.
Il rapporto contrattuale che si instaura con il Naturopata costituisce un' obbligazione di mezzi e non di risultato; il consulente non garantisce che la propria prestazione conduca al risultato auspicato, anche perchè l'efficacia dei consigli dipende dalla precisione e dalla diligenza con cui essi vengono seguiti. Il consulente ed i suoi collaboratori sono vincolati dal segreto professionale su ogni circostanza riferita loro dal cliente.

“Il Naturopata esercita la sua professione in modo autonomo o in equipe, al fine di valutare lo stato energetico del soggetto secondo canoni che considerano l'aspetto costituzionale, il concetto di Forza Vitale, il flusso della stessa nell'organismo, l'alimentazione, le abitudini e lo stile di vita “. O.M.S., Dichiarazione di Alma Ata, 1978.

 

 

olismo-naturopatia.it
by PATRICK GAZZOLI - opificioartistico.it

 

Federica Rampone, Corso Cobianchi 59, 28921 Intra - P.IVA 02305380038 |Privacy| |Cookie| |Note legali|

olismo-naturopatia.it website is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Based on a work at http://www.olismo-naturopatia.it